A scuola d’impresa in Sala Aldo Moro sul tema dell’alternanza

A scuola d’impresa in Sala Aldo Moro sul tema dell’alternanza

Circa quattro ore di discussione sul tema dell’alternanza scuola – lavoro ieri in Sala Aldo Moro di Montecitorio per il convegno “A scuola d’impresa” organizzato da me e l’On. Elena Centemero, responsabile del Dipartimento Scuola di Forza Italia.

In numerosi hanno partecipato al tavolo:

Valentina Aprea, Assessore all’Istruzione della Regione Lombardia, già Sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, ha raccontato l’avanguardia nella Regione guidata da Roberto Maroni. “Un nostro grande successo – ha detto – è aver portato dal 2013 il numero di apprendisti da 110 a 2600″. Secondo la reggente dell’Istruzione in Lombardia l’Italia è fanalino di coda in Europa in quanto da noi si vive una inversione di tendenza rispetto al resto dei Paesi Ue: “Da noi non c’è un ricambio generazionale”.


Schermata 2017-02-23 alle 13.19.04

Il direttore di Tutto Scuola, Giovanni Vinciguerra, ha presentato ai numerosi professori presenti in platea il portale Tutto Alternanza, che ha l’obiettivo di mettere in contatto in maniera diretta le scuole con le aziende

Schermata 2017-02-23 alle 13.28.48

In rappresentanza del Ministero dell’Istruzione c’era Fabrizio Proietti che ha spiegato in cosa consiste la risposta italiana alla strategia europea messa in campo sul tema dell’alternanza

Schermata 2017-02-23 alle 13.32.52

 

 

Jole Vernola di Confcommercio ha introdotto il tema del rispetto delle varie specificità a livello territoriale: “E’ una misura calata dall’alto che non tiene conto delle esigenze dei singoli Istituti scolastici. Dovrebbe essere soprattutto un discorso legato a un processo culturale che ad oggi è stato messo in atto solo a metà”.

Riccardo Giovani di Confartigianato ha citato un problema che scarsamente viene affrontato quando si parla di alternanza scuola – lavoro, ossia quello legato alla sicurezza nei posti in cui i giovani studenti vengono impiegati.

C5SCMGEWMAAzgd8

 

Mario Guglietti di Cisl Scuola ha, con il suo intervento, introdotto i contributi delle Organizzazioni sindacali invitate.

Con lui hanno portato testimonianza: Gianluigi Dotti (Gilda), Giuseppe Mascolo (Ugl), Gigi Caramia (Cgil) e Vincenzo Napolitano (Cisl).

 

Affrontare questi temi aiuterà noi di Forza Italia a comprendere meglio le reali esigenze del Paese, andando al di là dei facili slogan e delle norme monche che, come hanno ribadito in tanti ieri sera, vengono imposte alle realtà territoriali senza tenere conto delle altre esigenze a livello sociale, culturale, ambientale e lavorative.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

TWITTER: @renatapolverini (foto e live tweeting “A Scuola d’Impresa)

via Tutto Scuola: Ecco perché investire sull’alternanza scuola – lavoro

 

 

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>