Sud: Governo intervenga con urgenza

Sud: Governo intervenga con urgenza

“La drammatica situazione economica e sociale in cui versa tutta la Calabria e il resto del Mezzogiorno impone provvedimenti concreti e immediati da parte del Governo”. E’ quanto ha affermato la deputata Renata Polverini, vicepresidente della Commissione lavoro e responsabile del Dipartimento Lavoro di Forza Italia, nel corso dell’inaugurazione della nuova sede dell’UGL a Lamezia Terme affidata a Mimmo Gianturco, che “sarà sicuramente un presidio di legalità e un luogo dove i lavoratori potranno ottenere assistenza e tutela per i propri diritti. Un passo importante nelle attività sindacali in un territorio che versa in difficili condizioni”. “In Calabria, purtroppo, come in altre realtà del sud, sono a rischio molti posti di lavoro e non possiamo dimenticare, inoltre, che in gran parte delle città del meridione le spese per gli investimenti sono di gran lunga inferiori a quelle del centro nord. Secondo un’analisi del centro studi Iper-Ugl, la regione si posiziona al quartultimo posto in Italia come spesa media pro capite totale pari a 1000,89 euro. Nello specifico la spesa media pro capite corrente in Calabria si attesta a 811 euro rispetto alla Valle d’Aosta e alla Lombardia che sono ai primi posti nella classifica con cifre almeno quadruple a quelle del Mezzogiorno. In particolare, il territorio del Vibonese registra una spesa corrente di 19,5 milioni di euro, una spesa per investimenti di 5,6 milioni di euro (pari a poco più di 160 euro pro capite) mentre al nord, in capoluoghi come Monza, si registra una spesa di 650 euro pro capite (superiore, quindi, di quattro volte) per investimenti e una spesa corrente di 128,1 milioni di euro (qui siamo a percentuali davvero imparagonabili!). Questi dati attestano la drammaticità della situazione e mettono ancora più in evidenza l’urgenza di un confronto e di un dibattito politico sulla “questione meridionale” al quale la maggioranza e il governo si sottraggono ormai da troppo tempo”.”Con questi miseri interventi pubblici si rischia l’asfissia di migliaia di realtà imprenditoriali calabresi e una crisi economica ancora più dura da affrontare per le famiglie del Mezzogiorno. Dobbiamo riuscire a rimettere il Sud nell’agenda politica del Governo e dell’Europa; ho tratto dall’ottimo lavoro fatto dall’UGL sull’economia meridionale attraverso quello che il Sindacato ha definito “SudAct”, molti spunti per un serio dibattito sulle traiettorie di rilancio per questo vasto è importante territorio. Come responsabile del Dipartimento Lavoro di Forza Italia intendo utilizzarle questa progettualità per portare in Parlamento le istanze del Mezzogiorno e sono convinta che presidi come quello che abbiamo inaugurato oggi a Lamezia possano diventare osservatori preziosi per monitorare e correggere l’azione del governo nazionale e regionale per questi territori”, conclude Polverini.

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>