Renzi segue l’Istat ma perde di vista l’Italia

Renzi segue l’Istat ma perde di vista l’Italia

Sembra sempre più distante dal Paese reale la “versione” statistica dell’Italia “in crescita” economica certificata dall’Istat e celebrata da Matteo Renzi.
Quella che gli italiani vivono, invece, è una situazione ben diversa dove l’occupazione quando c’è è precaria e non riguarda quasi mai i giovani e i poveri diventano sempre più poveri al punto che deteniamo, in materia, il non invidiabile “record” europeo.

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>