‘La commissione di inchiesta potrebbe essere sicuramente uno strumento utile’

‘La commissione di inchiesta potrebbe essere sicuramente uno strumento utile’

“Il decreto salva banche poteva essere fatto prima e meglio e probabilmente non doveva essere inserito in una discussione così ampia come quella sulla legge di stabilità. Il Governo, inoltre, dimostrando una certa leggerezza sull’argomento, ha bocciato alcuni emendamenti, da me presentati, che semplicemente richiedevano una tutela reale per gli 8 mila lavoratori salvaguardati dal decreto anche negli anni successivi. La commissione di inchiesta, poi, potrebbe essere sicuramente uno strumento utile- prendo atto con favore che anche per i sindacati è importante- e Forza Italia continuerà a fare pressione affinché non ci sia un passo indietro da parte dell’esecutivo, come ultimamente invece sta accadendo.”
Così Renata Polverini (FI), Vice Presidente della Commissione Lavoro, in audizione alla Camera dei deputati, con le commissioni riunite Finanze e Lavoro che hanno incontrato i rappresentanti sindacali del settore bancario in merito alle problematiche di carattere occupazionale relative alle banche sottoposte a procedura di risoluzione

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>