L’Inps non si occupa delle pensioni dei parlamentari – Intervento su Radio24

L’Inps non si occupa delle pensioni dei parlamentari – Intervento su Radio24

ASCOLTA SU RADIO 24 l’intervento sul tema delle pensioni.

Dal minuto 2:50…

DICHIARAZIONE

“Non mi risulta che l’Inps si occupi anche delle pensioni dei parlamentari. Piuttosto il presidente Boeri risponda alle richieste che quasi quotidianamente gli poniamo come Parlamento: i dati utili alla predisposizione di una legge che magari possa evitare di prorogare l’età pensionabile.

Proprio questo è il punto sul quale gli italiani rivolgono il loro interesse. Gli elettori si aspettavano infatti che nel corso di questa legislatura riuscissimo a essere più incisivi. Purtroppo abbiamo solo varato alcuni provvedimenti, ad esempio a favore degli esodati, ma non abbiamo toccato altre importanti questioni. Penso in prima battuta alla riforma Fornero, legge che lo stesso ex ministro ha ridimensionato nel tempo sulla sua efficacia.

Non mi pare possibile che non si riescano a trovare le risorse adatte per evitare l’allungamento dell’etá pensionabile, anche perchè ricordo che nel Def 2016 si parlava chiaramente di situazione sotto controllo fino al 2050 grazie ai tagli alla spesa pensionistica della riforma Maroni”.

Agenzie di informazione dell’ultima settimana | Dichiarazioni su questioni legate al mondo del lavoro

Agenzie di informazione dell’ultima settimana | Dichiarazioni su questioni legate al mondo del lavoro

Di seguito potrete leggere una brevissima raccolta delle ultime dichiarazioni rilasciate in merito al mondo del lavoro:

DOPO FOODORA ALTRA PROTESTA, NULLA È CAMBIATO (OMNIMILANO) Milano, 14 LUG – “Non è la prima protesta dei lavoratori impiegati nel food delivery, ossia il cibo a domicilio. A ottobre 2016, a Torino, giá i dipendenti, cosiddetti rider, dell’azienda Foodora hanno protestato per le stesse motivazioni”. Lo ricorda in una nota la deputata di Forza Italia, Renata Polverini, in merito alla protesta organizzata domani a Milano dai dipendenti di un’altra impresa che si occupa di ordinazioni e consegna di cibo pronto online, Deliveroo. “Ne seguì – aggiunge Polverini – una interrogazione parlamentare che riuscì a smuovere il ministero del Lavoro: ‘Invieremo i nostri ispettori per i controlli’ – dissero dagli scranni del governo. Ma ad oggi, a distanza di nove mesi qual è il risultato? Una ulteriore protesta”. “Legittima, – commenta ancora Polverini – in quanto si tratta di lavoratori subordinati ma senza un contratto nazionale di riferimento, quindi ferie non retribuite, no garanzia della malattia, retribuzione sotto qualsiasi minimo sindacale, nessuna tredicesima. Si tratta di rispettare i diritti minimi, non puó andare avanti questo far west a cavallo tra il lavoro e il mondo dell’online”. red 141616 LUG 17 NNNN

***********************************

CAPORALATO, CONTENTA PER SENTENZA PROCESSO SABR (DIRE) Roma, 13 lug. – “La dignita’ del lavoro non e’ monetizzabile. Non e’ una questione solo di retribuzione, il caporalato e’ una piaga che mina uno dei piu’ importanti strumenti che l’uomo ha a disposizione per raggiungere l’indipendenza e l’inclusione sociale. La condanna di primo grado per il reato di riduzione in schiavitu’ e’ un primato per l’Italia in Europa”. Cosi’ la deputata di Forza Italia, Renata Polverini, commenta la sentenza di primo grado del processo Sabr emessa dai giudici della Corte d’Assise di Lecce. (Com/Pol/ DIre) 21:58 13-07-17  NNNN

***********************************

POVERTÀ, S.I.A. NON CHIARISCE PROBLEMA” (ITALPRESS) – “Sostegno di Inclusione Attiva sono tre parole che non chiariscono la portata generale del problema. 200 mila famiglie verranno raggiunte dal reddito di inclusione contro il rimanente milione e 400 mila dello scarto sociale”. Cosi’ Renata Polverini sulla fotografia Istat della povertá assoluta. “Siamo andati oltre lo sfruttamento di un tempo, ora persiste la cultura dello scarto, per usare una espressione vicina alla visione di Papa Francesco”, aggiunge la deputata di Forza Italia. (ITALPRESS). sat/com 13-Lug-17 17:01 NNNN

***********************************

INDUSTRIA 4.0, FONDI E INVESTIMENTO COMPETENZE SU PERCORSI PARALLELI (ilVelino/AGV NEWS) Roma, 12 LUG – “I fondi stanziati per il piano Industria 4.0 seguono strade parallele rispetto all’investimento sulle competenze”. La deputata di Forza Italia, Renata Polverini, commenta cosi’ l’audizione del Presidente Istat, Giorgio Alleva, presso la commissione Lavoro del Senato. “Affinche’ le imprese italiane – aggiunge Polverini – non rimangano indietro e’ necessario rivedere le relazioni industriali partendo dalle realta aziendali e territoriali piu’ ancorate”. “Un punto nevralgico dell’audizione di Alleva, poi – conclude la deputata azzurra – riguarda l’aspetto dell’economia digitale, ossia l’e-commerce che stenta a decollare nel nostro Paese. Se ben regolamentato potrebbe addirittura permettere alle nostre aziende di internazionalizzare i prodotti con minore dispendio di risorse. Ora invece assistiamo per la maggior parte a un e- commerce versione italiana improntato solo al rilancio, a causa di evidenti limiti infrastrutturali e culturali che persistono”. (red/asp) 172512 LUG 17 NNNN

***********************************

CENTRODESTRA, RENZI NON INSEGUA NOSTRI TEMI (ilVelino/AGV NEWS) Roma, 11 LUG – “Renzi non insegua i temi e i valori del centrodestra. Il nostro elettorato riesce a riconoscere l’originale”. La deputata di Forza Italia, Renata Polverini, interviene nella trasmissione l’Aria d’Estate su La7 in merito alla grafica sull’accoglienza pubblicata dalla comunicazione del Pd. “L’aspetto piu’ grave del post lasciato in rete per un breve tempo e’ la frase “Noi non abbiamo il dovere morale di accoglierli”. Non credo sia un tema caro al percorso della sinistra” – aggiunge la deputata azzurra che interviene anche sul ddl antifascismo: “Il fascismo e l’antifascismo sono due movimenti che vanno storicizzati e non riproposti in Parlamento. Anche perche’ c’e’ la Costituzione e due leggi che intervengono in merito. Non dico che la questione non sia importante ma alcune scelte, come quella di creare uno spazio balneare dedicato al contesto storico del fascismo, possono essere risolte attraverso l’intervento del prefetto”. (com/rog) 151911 LUG 17 NNNN

***********************************

STATUA FALCONE, INSISTERE SU EDUCAZIONE A LEGALITÀ (9Colonne) Roma, 10 lug – ‘Le persone per scegliere devono sapere, devono conoscere i fatti’. “Con questa celebre frase del giornalista vittima di mafia, Giancarlo Siani, depreco il gesto di Palermo ma invito a comprendere quanto sia importante continuare a insistere nel lavoro di educazione alla legalitá che viene fatto nell’istituto scolastico di via Pensabene. Accogliamo con interesse la denuncia della preside che chiede più risorse per maggiori progettualità: la scuola come laboratorio di conoscenza della differenza tra giusto e sbagliato”. Così su facebook la deputata di Forza Italia, Renata Polverini, in merito all’atto vandalico perpetrato ai danni della statua di Giovanni Falcone a Palermo. (PO / red) 101821 LUG 17

***********************************

LAVORO, NECESSARIE INDICAZIONI VINCOLANTI SU TIROCINI (ITALPRESS) – “La conferenza Stato – Regioni dovrebbe rivedere i termini delle linee guida per l’avviamento a livello regionale dei tirocini extracurricolari. E’ inaccettabile che ci siano disparita’ tanto evidenti tra le Regioni”. Cosi’ la deputata di Fi, Renata Polverini, commentando i dati riportati in un articolo de Il Sole 24 Ore, secondo il quale, per i tirocini extracurricolari, esiste una forchetta di indennita’ minimale che va dai 300 euro della Sicilia ai 600 dell’Abruzzo. “Perche’ i ragazzi siciliani, ad esempio, a paritá di impegno, devono subire una diseguaglianza simile? Non sarebbe meglio rendere vincolanti le indicazioni che la stessa Conferenza Stato – Regioni ha emanato proprio per evitare questo tipo di problemi?”, conclude la deputata azzurra.