Ben vengano tutele per lavoratori autonomi, ma non si aggirino contratti nazionali

Ben vengano tutele per lavoratori autonomi, ma non si aggirino contratti nazionali

“Ben vengano nuove tutele per i lavoratori autonomi purché non si spingano verso questa categoria fasce sempre più ampie di lavoratori dipendenti per aggirare i contratti nazionali. Il Governo ha scelto ancora una volta la via della spettacolarizzazione e della unilateralità invece di quella del confronto e della concertazione con le categorie interessate per definire una nuova cornice legislativa per le cosiddette partite IVA. Solo leggendo il testo, capiremo quanto pesano le tutele e quanto, invece, nuove e pericolose deregolamentazioni del diritto ad un lavoro dignitoso per tutti. Se Renzi pensa che attraverso questa legge può moltiplicare, magari attraverso lo smart-work, gli effetti del jobs act sul lavoro dipendente, troverà la netta opposizione di Forza Italia.”

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>