Ancora una vita per il lavoro:serve un piano urgente sulla sicurezza

Ancora una vita per il lavoro:serve un piano urgente sulla sicurezza
Il coraggio e l’abnegazione dei Vigili del Fuoco sono costati l’ennesima vita a San Donato Milanese dove, stanotte, ha perso la vita Pinuccio La Vigna, un volontario del Corpo intervenuto con altri colleghi per domare un incendio che si era sviluppato in un’azienda di detersivi. Purtroppo si tratta soltanto dell’ultima tragedia verificatasi nel nostro Paese che, dall’inizio dell’anno , è stato colpito da innumerevoli episodi simili senza che vi fosse una decisa reazione da parte di chi dovrebbe disporre un giro di vite sui controlli e sulla prevenzione. Forza Italia chiede da tempo al Governo di rivedere le regole di ingaggio degli ispettori del lavoro e di potenziarne gli scarsi organici e le pochissime risorse economiche a disposizione. Si tratta di un investimento necessario ed urgente per bloccare questa drammatica escalation che vede in aumento non solo i morti ma anche i feriti mentre la magistratura, per vari motivi , non appare in condizioni di perseguire i responsabili e restituire almeno giustizia alle famiglie provate dalla perdita o dalla invalidità dei propri cari.

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>