A Natale si può dare di più (alle banche) – IL COMMENTO su dl #salvabanche

A Natale si può dare di più (alle banche) – IL COMMENTO su dl #salvabanche

Dal Consiglio dei ministri è stato varato nelle ultime ore un ulteriore decreto salva banche in stretta continuità con il governo Renzi. Ci troviamo infatti difronte l’ennesimo tentativo di tutela e garanzia nei confronti del sistema di credito a discapito dei bancari che solo poco prima delle elezioni l’ex premier indicava in esubero. E’ lecito dunque domandarsi se negli obiettivi della misura ci sia l’intenzione di mantenere saldi i livelli occupazionali dei dipendenti.

La mossa politica dell’Esecutivo inoltre, se approvata dal Parlamento, andrà a modificare i saldi del Bilancio e ad aumentare il debito pubblico. Gentiloni e Padoan sono certi di aver rispettato i termini previsti dall’articolo 81 della Costituzione?

LEGGI QUI il contenuto dell’articolo 81/Cost

Per qualche informazione in più

da «Il Sole 24 Ore» Banche, Gentiloni: autorizzati 20 miliardi di maggior debito. Atlante, ok su Npl di Mps

Per leggere un altro punto di vista

da «La Meta Sociale» Banche in salvo (forse) ; e i bancari?

 

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>