Auguri di buon lavoro a Vincenzo Boccia

Auguri di buon lavoro a Vincenzo Boccia

“Tanti auguri di buon lavoro a Vincenzo Boccia. Il sistema industriale e il Mezzogiorno hanno bisogno di nuove politiche e vanno rimessi indiscutibilmente al centro dello sviluppo dell’Italia se si vuole uscire da una crisi ancora pesante e ridare fiato ad un’economia fragile e debole. Spero che il presidente designato di Confindustria sappia cogliere con entusiasmo le sfide che lo attendono e, insieme alle rappresentanze sindacali e industriali, lavorare in sinergia per ridare una speranza a chi è senza lavoro e prospettive.”

Dove sono i provvedimenti che dovrebbero risarcire i risparmiatori truffati dalle 4 banche fallite?

Dove sono i provvedimenti che dovrebbero risarcire i risparmiatori truffati dalle 4 banche fallite?

“La Storia si ripete: prima come tragedia, poi come farsa. Dove sono i provvedimenti che dovrebbero risarcire i risparmiatori truffati dalle 4 banche fallite? Il governo ha solo poche ore a disposizione per vararli, ma non sembra abbia nessuna intenzione di agire. Renzi e il suo Esecutivo riflettano attentamente prima di insistere in modo ottuso e inspiegabile a perseguire una strada sbagliata. A pagare il prezzo di un’operazione già di per se’ miope e approssimativa non devono essere i risparmiatori che, con grande sacrificio, avevano messo da parte risorse nella speranza di avere un futuro dignitoso e che a tutt’oggi non hanno idea di quello che potrà accadere.”

A Bruxelles attacco al cuore dell’Europa che colpisce nostra democrazia

A Bruxelles attacco al cuore dell’Europa che colpisce nostra democrazia

“A Bruxelles un attacco al cuore dell’Europa che colpisce la nostra democrazia ed è diretto contro tutti noi. Serve una risposta rigida e coerente da parte di tutti i Paesi per rispondere a chi vuole distruggere l’Europa e quello che rappresenta. Esprimo il mio profondo cordoglio alle famiglie delle vittime e vicinanza ai feriti e a chi ha vissuto questo momento terribile.”

Serve tutto l’impegno di Forza Italia in Parlamento e nel Paese per ridare una speranza all’Italia

Serve tutto l’impegno di Forza Italia in Parlamento e nel Paese per ridare una speranza all’Italia

La crisi economica che stiamo affrontando non si combatte senza una visione di politica industriale e senza investimenti economici importanti; la demolizione dei diritti dei lavoratori con il jobsact non sta cambiando verso al dramma della disoccupazione soprattutto giovanile ed è bastata la diminuzione degli incentivi ad archiviare i Twitter di Renzi sui miracolosi effetti della sua legge ma soprattutto le speranze dei giovani in cerca di lavoro.” Così la deputata Renata Polverini, vice presidente della commissione lavoro e responsabile dipartimento nazionale politiche del lavoro e sindacali di Forza Italia intervenendo alla II*Festa Azzurra della Piana Fiorentina
“Le privatizzazioni tentate o mal riuscite come quelle delle Ferrovie o delle Poste o l’ennesimo regalo che ci apprestiamo a fare ai francesi con la cessione di Telecom, sono le ultime disperate carte che il governo sta giocando per sostenere le bugie scritte sulla legge finanziaria rispetto ad un equilibrio di bilancio che temo si raggiungerà solo con un’altra manovra e nuove tasse. Serve tutto l’impegno di Forza Italia in Parlamento e nel Paese per ridare una speranza all’Italia. E servono giovani donne come la nostra candidata sindaco a Sesto Fiorentino, Mariolina Tauriello, per far tornare alle urne tutti i nostri elettori.