renata polverini.it


Mi aspetterei anche dal Capo dello Stato una valorizzazione del ruolo del Parlamento

Redazione..

Roma, 17 Dicembre-”Ricordo che siamo una Repubblica parlamentare e sulle riforme mi aspetterei anche dal Capo dello Stato una valorizzazione del ruolo del parlamento. Sulla legge elettorale, é Renzi che non solo mette in discussione continuamente il Patto del Nazareno ma che, dopo aver fatto stare in Aula il ministro per le riforme ad incalzare i parlamentari della maggioranza per arrivare all’Italicum, ha deciso di modificarlo radicalmente tutto al Senato. É incredibile perciò che, in una repubblica parlamentare quale la nostra, una legge approvata da un ramo del parlamento sia completamente stravolta in discussione dall’altro ramo addirittura su iniziativa del Governo. Forse ci sarebbe bisogno di riforme istituzionali che prevedano il cambiamento dell’intero impianto perché altrimenti non andremo da nessuna parte.” Così la deputata Renata Polverini(FI) intervenendo a Coffee Break La7.


Governo italiano assuma azioni forti e riporti a casa i Marò

News

Roma, 16 Dicembre-”Il Governo italiano, vista anche l’incapacità di giudicare da parte dell’India, deve assolutamente assumere azioni forti e riportare i Marò a casa. Ormai sono troppi i mesi di permanenza in quel Paese e questo Esecutivo, che sosteneva di aver bisogno di tranquillità e silenzio per poter operare, non mi sembra sia andato nella giusta direzione.” Così Renata Polverini (FI) intervenendo ad Agorà Rai Tre.


Prima di parlare di coalizione e leadership confrontarsi su un programma

LavoroNewsRedazione..

Roma, 27 Novembre-”Per le riforme costituzionali il Patto del Nazareno resta ovviamente in piedi e Forza Italia manterrà il suo impegno per senso di responsabilità nei confronti degli italiani. Sugli altri provvedimenti, come ad esempio il jobs act, abbiamo combattuto sia in commissione sia in Aula anche se purtroppo é arrivato in discussione già praticamente blindato perché c’era già un accordo tra Pd e maggioranza che ha impedito qualsiasi modifica.” Così la parlamentare Renata Polverini (FI), Vice Presidente della Commissione Lavoro intervenendo a SkyTg Pomeriggio. “Per quanto riguarda la situazione in Forza Italia al suo interno, in una fase delicata come quella che sta vivendo, si sta svolgendo un normale dibattito. Prima, però, di parlare di coalizione e leadership, che in ogni caso non e’ in discussione fino a che ci sarà Berlusconi, sarebbe utile confrontarsi su un programma. Fitto ha semplicemente detto quello che da qualche tempo pensiamo in

&bnsp;

Berlusconi é ancora capace di fare sintesi

News

Roma, 26 Novembre-”Berlusconi intercetta ancora il 15% del consenso, non rappresenta in nessun modo un problema per noi anzi é ancora la persona capace di fare una sintesi. Il problema vero e’provare a mettere insieme Salvini con Alfano e su questo punto ancora una volta ieri Berlusconi ha fatto un grande passo in avanti.” Così Renata Polverini(Fi) intervenendo ad Agorà Rai. “Salvini in questo momento rappresenta un’opportunità per tutto il centrodestra ed é utile provare a mettere insieme un programma che possa far riconoscere tutti. Sicuramente, in questo momento, Salvini é in grado di parlare alla pancia delle persone, su alcuni temi siamo d’accordo come ad esempio l’abrogazione delle Legge Fornero sulle Pensioni. Ha però posizioni troppo dure rispetto alle politiche sull’immigrazione e sull’euro mentre Forza Italia é convinta sia necessario sostenere una battaglia forte in questa Europa piuttosto che uscirne. Credo quindi che, prima di tutto, sia necessario lavorare

&bnsp;

Su Eternit dal Governo ci si dovrebbe aspettare un intervento per rendere veloci i processi

EconomiaNews

Roma, 20 Novembre- “Le migliaia di vittime dell’Eternit sono come tanti Francesco Ferrucci, “l’uomo morto” ucciso due volte da Maramaldo: beffati da una giustizia che in Italia resta una perfetta sconosciuta e uccisi, adesso, anche moralmente da uno Stato incapace di colpire persino chi si é macchiato di vere e proprie stragi come quella dell’amianto.Quelle di Renzi sono parole al vento perché dal Governo ci si dovrebbe aspettare un intervento per rendere veloci i processi e non per allungarli ancora di più intervenendo sulla prescrizione.Spero solo che un Magistrato di cui mi fido e che ha dimostrato grandi capacità e intuito in mille altre occasioni, Raffaele Guariniello, abbia ragione quando dice che tra le motivazioni di questa incredibile sentenza della Cassazione potremmo trovare qualche spunto per proseguire in modo efficace la battaglia ed il processo: sarebbe uno splendido modo per onorare le vittime e rendere giustizia ai familiari.” Così la

&bnsp;